Tribunale di Lecce – 2015

La vicenda ha colpito il Sig. B.F., ricoverato presso l’Ospedale di Lecce dove veniva sottoposto ad intervento chirurgico di asportazione del polmone sinistro.

La condotta negligente e l’imprudenza dei medici che hanno avuto in cura il Sig. B.F. determinavano il decesso.

Il Tribunale di Lecce, a seguito della causa intentata dalla moglie del defunto, valutato che i medici intervenuti dal giorno dell’operazione fino a quello del decesso non sono stati in grado di interpretare adeguatamente i dati clinici a loro disposizione, e così non adottando misure idonee durante il decorso operatorio e quello post-operatorio, ha condannato l’ASL di Lecce al pagamento in favore della moglie del Sig. B.F. di Euro 180’000,00 oltre interessi, spese di lite, spese documentate, rimborso forfettario, oneri fiscali e contributivi e spese di CTU e CTP.