Tribunale di Lodi – 2014

La vicenda ha colpito il Sig. D.M. che a seguito di intempestiva procedura di angioplastica di completamento del ramo interventricolare della coronaria sinistra ha subito emorragia cerebrale che ha comportato la perdita totale della capacità lavorativa e in misura rilevante dell’autonomia nello svolgimento di gran parte degli atti della vita quotidiana con considerevole necessità di ausilio da parte di soggetti terzi.

Il Tribunale di Lodi, valutato che il comportamento imprudente, negligente ed imperito dei medici ha causato l’invalidità del Sig. D.M., ha condannato l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi al pagamento in favore del Sig. D.M. di Euro 1’158’160,25, in favore della moglie di Euro 100’000,00, in favore dei due figli di Euro 200’000,00 e in favore dei genitori di Euro 70’000,00 così per un totale di Euro 1’528’160,25 oltre interessi, spese di lite, spese documentate, rimborso forfettario, oneri fiscali e contributivi e spese di CTU.